Apertura estiva: 20 giugno 2019 – 7 settembre 2019
Apertura invernale: 5 dicembre 2019 - 22 marzo 2020

Click to scroll

Chi siamo

Il Savoia Grand Hotel è espressione di classe, di raffinatezza, di qualità nel servizio, frutto di una lunga tradizione alberghiera nata agli inizi del secolo.

L’hotel, da sempre frequentato da una clientela raffinata, conserva ancora nel proprio archivio storico, il registro con le firme dei clienti che erano soliti soggiornare, sia nella stagione estiva che in quella invernale, tra cui Sofia Loren, Charlton Heston, Winston Churchill, Umberto di Savoia, Mafalda d’Assia Principessa di Savoia, Italo Balbo e Franklin D. Roosvelt.

 

Mythoshotels è un cammeo dell’hotellerie italiana. Frutto dell’esperienza del Comm. Santino Galbiati, albergatore di tradizione, dagli inizi degli anni settanta innovatore e sapiente ospite dei suoi prestigiosi alberghi.


galbiati-bis

LA MIA PASSIONE? Lavorare, lavorare sempre! E’ schietto il Commendator Santino Galbiati, davanti alla domanda sul perché  non si ferma mai ed è sempre più impegnato nel mondo alberghiero e della ristorazione.


Il risultato è lì da vedere. Lui, che da giovane faceva l’arredatore per alberghi, oggi sovrintende la Mythos Hotels  un’importante catena di alberghi e ristoranti nelle Dolomiti, in Piemonte, Lombardia, Veneto e Umbria. Il suo primo amore è nato a Cortina d’Ampezzo.

Nel ’72 ero lì in vacanza e quasi per divertimento e per hobby, ho voluto acquisire l’Hotel Marcora di San Vito. Da lì poi è scoppiata in me la passione per questo mondo.

Non è stato certo un passo facile, ma le soddisfazioni sono sempre state superiori ai problemi.  Nato a Milano, il 25 dicembre, garbagnatese d’adozione, il cummenda, con la sua grande tenacia, ha scalato tutto: non solo le Dolomiti, ma anche i posti nella vita politica, culturale e diplomatica. Da bambino suonava il sax nella storica Banda d’Affori di cui è stato anche presidente.

 

Ha ricoperto le cariche di  consigliere comunale a Cortina d’Ampezzo, candidato sindaco a Paderno Dugnano,  presidente del Lions Club, è diventato commendatore al merito della Repubblica, ha fatto il console onorario per la Repubblica della Georgia e il presidente dell’Azienda di Promozione Turistica (Apt) delle Dolomiti Venete. Quando ricopriva questa carica, una sua iniziativa fece parlare il mondo intero. Inventai la vacanza garantita. Se piove non paghi. Ed i giorni di pioggia saranno offerti come soggiorno gratis l’anno successivo.

 

FU UN SUCCESSO internazionale che ancor oggi alcuni tour operator stanno copiando» racconta Santino Galbiati. Di lui i suoi amici dicono che riesce a trasformare in oro tutto ciò che tocca. Iniziò nel 1967 aprendo la discoteca Bobo Club di Nova Milanese, la prima discoteca nella provincia di Milano. Poi eccolo sulle Dolomiti a Cortina con il Grand Hotel Bellevue, lo Splendid Hotel Venezia dal ’79 al 95. A Milano acquisice nel 2000  l’Hotel Mythos. A Cortina fanno parte della Mythos Hotels lo Chalet del Lago, il Concordia Parc Hotel ed il Grand Hotel Savoia. Nel milanese i rinomati ristoranti  Villa Le Magnolie a Garnagnate Milanese, una spelendida Villa del ’700, il Ristorante il Cavaliere e la Trattoria La Bersagliera a Paderno Dugnano, tutti completamente ristrutturati. A Mestre acquisisce l’Hotel President che presto trasforma di un 4 stelle d’elite.

 

La sua passione vola fino a Rocca di Civitella di Panicale in Umbria dove nella sua azienda agricola coltiva ulivi e viti. Qualche anno fa è sbarcato anche in Piemonte dove ad Alba, patria dei tartufi, ha rilevato l’Hotel Savona. A luglio del 2013 le Alpi Orobiche fanno da cornice  al Grand Hotel Presolana a Castione della Presolana che apre a luglio 2013 dopo un'intensa opera di ristrutturazione

 

La nuova sfida:

L' apertura del Grand Hotel Courmayeur Mont Blanc  avvenuta a dicembre 2014